09/03/2016 11.00
Tavolo tecnico E-customs - Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Roma

In virtù della applicazione (e dello sviluppo in divenire anche tramite l’ausilio di “regole transitorie”) del Nuovo Codice Doganale Comunitario, a partire dal prossimo 1° maggio, saranno implementate nuove procedure per lo sdoganamento delle merci, in procedura ordinaria ed in procedura domiciliata, e, saranno ammodernati i sistemi informativi doganali (AIDA, NCTS , etc)

Il nuovo UCC (Union Custom Code) andrà a sostituire i vecchi regolamenti comunitari (Reg. Cee 2454/93 2913/92) e TULD, a partire dal 1 maggio, e, dovrà essere completato entro il 1° maggio 2020.
Il direttore centrale - Dott.ssa Alvaro – uff. Tecnologie per l’Innovazione dell’Agenzia delle dogane - ha riferito che le seguenti implementazioni saranno già attive dal prossimo maggio :


Dichiarazioni doganali in procedura ordinaria :
- Eliminazione della convalida in dogana e ricezione immediata di esito del controllo
SVINCOLATA/NON SVINCOLATA (gli operatori non dovranno più recarsi in dogana salvo richieste di controllo CD, VM, etc)
- Eliminazione della presentazione dei documenti a supporto se non diversamente richiesto a seguito di richiesta di controllo CD,VM,etc
- L’invio delle dichiarazioni H23 (23 ore al giorno su 24)
- Stampa dello svincolo doganale direttamente in ufficio tramite portale AIDASERVIZI
- Creazione di un “colloquio telematico” per il tracciamento informatizzato dello scambio di informazioni tra utenti e uffici doganali.


Dichiarazioni doganali in procedura domiciliata :
Le attuali procedure non sono contemplate nel nuovo UCC.
L’Agenzia delle Dogane ha proposto la “trasformazione” delle attuali procedure semplificate in “dichiarazioni normali in dogana” con merci presentate in “altro luogo approvato dalle autorità doganali” per non far decadere tutte le attuali facilitazioni in essere.


- Sdoganamento centralizzato elettronico nazionale (in data successiva)

Scarica la presentazione



Sempre in merito alla applicazione del nuovo UCC sono stati messi in evidenza le 3 seguenti tematiche :

Certificazioni AEO
- Implementazione requisiti aggiuntivi per le nuove istanze
- Allineamento/revisione delle attuali certificazioni ai nuovi requisiti richiesti.
Riesame delle attuali autorizzazioni entro il 2020.

Nuova disciplina della rappresentanza in dogana

Nuova disciplina della garanzia per l’obbligazione nazionale

Scarica la presentazione




torna all'elenco delle notizie

 
     
©2018 Studio Fedele Srl - Via Melisurgo, 4 - 80133 Napoli - Cap.Soc. ?10.000 i.v. - C.F./P.IVA 08115121215 - R.E.A. NA 933565
Privacy e Cookie Policy - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 pixel o superiore - Per una corretta visualizzazione occorre Macromedia Flash Player 8