Export

Sostanziali modifiche richieste a partire dal 1° Gennaio 2007

1) Box 1.2 
Le dichiarazioni vengono suddivise nei seguenti gruppi principali : IM , EX, Transito. 
Non bisognerà specificare Im4, Im7, Ex1, etc, ma, in base al tipo di accertamento avremo : 
IM A , IM D, IM Z , EX A, EX D, EX Z, A T1, D T1, Z T1 
dove per A,D,Z si intende : 
A - Dichiarazione in procedura ordinaria di accertamento 
D - Dich. in proc. ordinaria per merci in arrivo ai sensi
art. 201 2°c. R.CEE 2454/1993
Z - Dichiarazione in procedura domiciliata di accertamento 

Software gestionale dichiarazioni doganali v 7.0 "ex Procedura Domiciliata" - per Aziende di produzione autorizzate alla Procedura di Sdoganamento C/O Luogo Autorizzato

E' la versione del ns Software Doganale personalizzata per imprese industriali che importano-esportano da-verso paesi extra-cee e che trasmettono in proprio le dichiarazioni doganali di import/export utilizzando le semplificazioni della procedura domiciliata senza nessun intermediario. 

Software Gestionale Dichiarazioni Doganali v 7.0

E' la ns soluzione software per la gestione delle dichiarazioni doganali che consente la stesura e tramissione telematica delle dichiarazioni:  import/export di ogni tipo, dichiarazioni di transito, dichiarazioni EXS/ENS, sia in procedura domiciliata che in procedura ordinaria.
Comprende la gestione dei dati per la compilazione (clienti, voci doganali, tributi, tabelle, etc..), le tabelle per il calcolo automatico dei tributi da pagare, la gestione automatizzata dei conti di debito, e la trasmissione telematica all'Agenzia delle dogane mediante firma digitale.

Sdoganamento telematico in procedura domiciliata per i regimi all'esportazione

A partire dal 3 luglio 2012, esclusivamente ai soggetti che abbiano ottenuto il rilascio della certificazione comunitaria AEO di beneficiare del servizio di sdoganamento telematico in procedura domiciliata per le operazioni di esportazione e di esportazione abbinata a transito tutti i giorni dalle 1.00 alle 24.00.
La Comunicazione ufficiale: Prot. 78736/RU 22/06/2012 

Roma, 27 ottobre. Tavolo Tecnico E-customs

Export - Adempimenti previsti per l'uscita delle merci dal territorio comunitario dal 01.01.2011. 
Breve sintesi di alcuni aspetti

 

Trasmissione telematica dichiarazioni di esportazione/transito messaggio ET Ecs fase 2

A partire da oggi scatta l'obbligo esclusivo dell'uso del messaggio ET per la trasmissione delle esportazioni,dei transiti e carnet tir.
Non sarà più possibile utilizzare i vecchi tracciati B3 e UX i nessun caso 
Comunicazione del 13 gennaio 2010
 

Nuovi tracciati telematici ET per la trasmissione di Esportazioni e Transiti contenenti i “dati sicurezza” - Ecs fase 2

A partire da oggi 1° luglio tutti gli utenti sono in grado di utilizzare (in questo periodo ancora transitorio) tali nuove funzionalità per la trasmissione telematica con firma digitale come richiesto dalla recente regolamentazione comunitaria prevista per la seconda fase dell'E.C.S. (Export Control System) ed in relazione al progetto E-customs
Rif. Regolamento (CE) n° 1875/2006, Regolamento (CEE) n° 2454/1993
mediante l'attivazione della opzione "Nuovi tracciati ET".