01/04/2010 10.00
Trasmissione dati tra terminal e spedizionieri nave per manifesto di partenza telematico con visto uscire automatizzato
A seguito di una ns iniziativa è stata realizzata una trasmissione dati tra terminal e spedizionieri nave per l'acquisizione dei dati relativi alle merci destinate all'esportazione e l'invio di questi ultimi in dogana.
Con questo interscambio di dati è stata favorita la possibilità di trasmettere telematicamente il manifesto di partenza comprensivo delle merci in esportazione/transito in uscita dal porto di napoli ed i relativi numeri di MRN.
Con la trasmissione del manifesto di partenza è possibile applicare il VISTO USCIRE in maniera automatizzata.

Le navi per le quali è stato già trasmesso il manifesto di partenza meccanizzato ad oggi sono :
MSC Uganda del 26.02.10 che ha imbarcato circa 230 contenitori
MSC Clara del 24.03.10 che ha imbarcato circa 80 contenitori
MSC Debra del 30.03.10 che ha imbarcato circa 500 contenitori
YM March del 30.03.10 che ha imbarcato circa 450 contenitori
HS Humboldt del 31.03.10 che ha imbarcato 250 contenitori

L'ufficio doganale competente ora può, dopo aver effettuato gli opportuni controlli, convalidare tutti i visti uscire in un unico passaggio, trovando già nel proprio sistema informativo tutti i dati.
I dati vengono trasmessi dallo spedizioniere nave , che ha sua volta li ha acquisiti dal sistema informativo del terminal.

Dopo quasi 2 anni di sperimentazione del ns software con la meccanizzazione del manifesto di partenza telematico presso il porto di Gioia Tauro ora questa possibilità diventa pienamente operativa e di facile attuazione anche qui nel porto di napoli proprio grazie a questo colloquio telematico.

Verranno utilizzati dati già informatizzati senza necessità di dover duplicare o ritrascrivere manualmente e, saranno risolti soprattutto e in un solo colpo :

1) i problemi dell'ufficio doganale che rischiava di trovarsi nel tempo una mole di lavoro enorme per l'applicazione singola dei visti uscire su ogni esportazione (che per ogni singola nave arriva anche a piu di 500/600 documenti).

2) i problemi degli spedizionieri merci e dei loro clienti esportatori che rischiavano di trovarsi delle bollette con MRN senza visto uscire ed a rischio di annuallmento, con l'onere di dover dimostrare a posteriori l'avvenuta conclusione della operazione.

Applicare ora qui un sistema del genere è, da un lato, una sfida perché sappiamo che dovranno essere analizzate un numero maggiore di casistiche rispetto a quelle che si possono presentare in porti più piccoli o con una mole di esportazioni inferiore, ma soprattutto un vantaggio notevole per l'intera comunità portuale che porterà una sensibile ma non trascurabile semplificazione di una parte degli adempimenti previsti.

Si ringrazia per la collaborazione il terminal Conateco Spa , i principali spedizionieri nave e la Dogana.


torna all'elenco delle notizie

 
     
©2018 Studio Fedele Srl - Via Melisurgo, 4 - 80133 Napoli - Cap.Soc. ?10.000 i.v. - C.F./P.IVA 08115121215 - R.E.A. NA 933565
Privacy e Cookie Policy - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 pixel o superiore - Per una corretta visualizzazione occorre Macromedia Flash Player 8