01/08/2012 19.00
Esiti tavolo tecnico e-customs presso l'A.D. Roma

Prego notare una breve e parziale sintesi dell'incontro :

Importazioni

- Il nuovo messaggio IM verrà attivato obbligatoriamente il prossimo 1 Ottobre (o forse 1 Novembre).

- Sarà possibile trasmettere la dichiarazione senza stampare il supporto cartaceo (come già avviene per le esportazioni, o quantomeno stampandone solo 1 copia su foglio bianco e stampante laser) eliminando la necessità di apporre timbro e firma considerando che i dati delle bolle doganali saranno sempre consultabili nel sistema doganale AIDA.

- L’esito del circuito di controllo non verrà inviato all’utente. A tale proposito occorrerà aspettare l’introduzione dello “sportello unico doganale”.

- Sarà migliorato il colloquio attuale per la gestione/emissione dei certificati sanitari rilasciati dal Ministero della Salute.

- Verrà rilasciato un nuovo documento di svincolo che sarà usato per l’uscita delle merci dal terminal e dai varchi.

- Verranno realizzati progetti per il telecontrollo dell’uscita dai varchi dei container con relativo sigillo (normale e/o elettronico) nonché per il controllo per lo spostamento dei container nei retroporti.

- E’ in fase di realizzazione lo sportello unico doganale.

Con tale strumento online sarà possibile consultare nel sistema AIDA le varie fasi connesse alla dichiarazione doganale (quindi la presenza/emissione dei certificati allegati emessi da altri enti nonché lo stato della dichiarazione con il relativo codice di svincolo ) nonché una serie ulteriore di informazioni presenti nella bolla doganale.

- Gli utenti certificati AEO che operano in procedura domiciliata potranno chiedere di effettuare eventuali visite sulle merci presso dogane diverse da quelle in cui è stata trasmessa e registrata la dichiarazione doganale.



(N.B. Gli operatori autorizzati alla procedura domiciliata già utilizzano il messaggio IM) Introduzioni in Deposito.

- E’ al vaglio dell’Agenzia la possibilità di eliminare la presentazione cartacea dei tabulati quadrimestrali.

Dichiarazioni ENS , Manifesti Doganali di Arrivo, Pre-clearing

- Diverrà obbligatorio a livello comunitario l’inserimento nelle ENS della voce doganale (almeno le prime 6 cifre , forse entro la fine dell’anno)

- Verrà realizzato un colloquio telematico con gli uffici della capitaneria di porto. Questi ultimi segnaleranno telematicamente in AIDA l’avvenuto ingresso in rada , solo dopo questa segnalazione il rappr. nave potrà convalidare il manifesto ed ottenere lo stato dell’A3 (svincolabile, non svincolabile)

- Sarà possibile dichiarare nel MMA direttamente il codice di magazzino del “retroporto” (vedi interporti etc) per prendere direttamente in carico l’A3 presso lo stesso magazzino (disciplinari da emanare – data da definire)

Nei prossimi giorni sarà disponibile online sul sito delle Dogane la presentazione completa. Potrete controllare qui :
Link alla pagina ufficiale dei comunicati




torna all'elenco delle notizie

 
     
©2018 Studio Fedele Srl - Via Melisurgo, 4 - 80133 Napoli - Cap.Soc. ?10.000 i.v. - C.F./P.IVA 08115121215 - R.E.A. NA 933565
Privacy e Cookie Policy - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 pixel o superiore - Per una corretta visualizzazione occorre Macromedia Flash Player 8