Assistenza Customs Decisions Uso Finale

Assistenza per la registrazione al TRADER PORTAL della UE e la compilazione della istanza "Customs Decisions" EUS per l'autorizzazione all'uso del regime di "Uso Finale".
A partire dal 2 ottobre 2017 è entrato in vigore il Sistema Elettronico Unionale delle Decisioni Doganali "Customs Decisions". Il Codice Doganale dell’Unione (CDU) ha, infatti, stabilito nuove regole generali per il processo di gestione delle autorizzazioni doganali mediante il nuovo portale europeo Trader Portal.

EUS Domanda o autorizzazione per l’utilizzo del regime di uso finale

  • Assistiamo gli utenti durante tutte le fasi di: registrazione, inserimento della delega, compilazione e rilascio delle autorizzazioni
  • Utilizziamo una connessione in tele-assistenza al pc dell'utente per ridurre gli errori di compilazione e risolvere eventuali problemi
  • Consentiamo una ottimizzazione del tempo necessario alla registrazione e compilazione delle istanze sul TRADER PORTAL fornendo supporto tecnico informatico e materiale informativo
  • Utilizzando la nostra esperienza le aziende non devono approfondire tutta la documentazione (manuali, guide e circolari) e sono in grado di affrontare al meglio eventuali imprevisti ottendendo l'autorizzazione in tempi più rapidi

Abbiamo acquisito una solida esperienza grazie a tanti anni di assistenza fornita per il rilascio delle autorizzazioni alla trasmissione telematica ed al trattamento di una ampia casistica di dichiarazioni elaborate con i nostri software doganali utilizzati da un numeroso ed eterogeno parco clienti.
Annoveriamo fra i nostri clienti Spedizionieri Doganali, Case di Spedizioni, Agenzie Marittime, Depositi Doganali Privati, Terminal TC e Aziende di Produzione che operano con la Procedura Domiciliata, che assistiamo quotidianamente nella gestione e risoluzione di diverse tipologie di problematiche connesse al settore doganale.

Siamo sempre in prima fila nel segnalare al servizio di assistenza del Telematico Doganale AIDA eventuali difficoltà nell'utilizzo o in caso di malfunzionamenti. Siamo stati i primi in Italia ad ottenere il rilascio per conto di un nostro cliente della prima autorizzazione alla trasmissione telematica diretta delle dichiarazioni doganali Cod.Utente 0001 nel 1996.

Offriamo a tutte le aziende interessate la nostra assistenza di carattere tecnico informatico ed il know-how normativo per la registrazione, l'accesso e la compilazione delle richieste online disponibili sul nuovo portale Trader Portal.

Uso Finale

Novità di rilievo:

  • Inclusione dell’uso finale tra i regimi speciali;
  • Modifica della disciplina del trasferimento dei diritti e degli obblighi afferenti alle merci vincolate al regime dell’uso finale;
  • Il termine per il rilascio del provvedimento, qualora interessi un solo Stato membro, è di trenta giorni dalla data di accettazione della domanda;
  • L’autorizzazione ha durata massimo quinquennale ad eccezione dei casi in cui il relativo oggetto siano merci e prodotti sensibili per i quali la durata non può superare i tre anni;
  • Viene introdotto il conto di appuramento;

Contattaci per avere maggiori informazioni


EU Trader Portal

Con la nota 109580/RU del 29 settembre 2017 l'Agenzia delle Dogane ha pubblicato le prime istruzioni per l'utilizzo del Sistema Unionale delle "Customs Decisions":

  • Le istanze di autorizzazione vanno presentate dagli operatori economici esclusivamente in forma elettronica tramite il nuovo portale europeo TRADER PORTAL (TP)
  • Requisito necessario per l'accesso al portale è l'essere in possesso delle credenziali per l’accesso ai servizi digitali disponibili sul Portale Nazionale dell'Agenzia delle Dogane (PUD – Portale Unico Dogane), delle deleghe e del codice EORI. Si tratta di un codice alfanumerico univoco utilizzato per l'identificazione degli operatori economici e delle altre persone che prendono parte ad attività disciplinate dalla regolamentazione doganale degli Stati membri dell'Unione Europea.

Ulteriori informazioni relative al codice EORI sono disponibili sul sito dell'Assistenza Agenzia Dogane.

E' possibile reperire ulteriori informazioni sul sito della Unione Europea dedicato alle "Customs Decisions" con informazioni di supporto, l'elenco dei paesi dove è già attivo il Trader Portal e presso i quali è possibile presentare le istanze e gli indirizzi email e telefonici dei punti di assistenza nazionali dei singoli paesi
oppure nella presentazione dell'Agenzia delle Dogane relativa all'ultimo Tavolo tecnico E-customs del 30.11.2017.

Come presentare le domande e le autorizzazioni sul Customs Decisions Management System

  • Dopo aver compilato tutti i campi richiesti, l’operatore economico invia la domanda all’ufficio competente
  • Se non vengono riscontrati errori, il sistema assegna alla domanda un numero identificativo che viene comunicato all’operatore tramite il TP
  • Entro 30 giorni dal ricevimento della richiesta di decisione, l'ufficio prende in carico la domanda sul sul Customs Decisions Management System (CDMS) e valuta la sussistenza delle condizioni per l'autorizzazione. A quel punto l’operatore economico riceve una notifica contenente l’esito della valutazione dell’ufficio competente
  • In caso di accettazione della domanda, l’ufficio competente procede con la valutazione delle condizioni e dei criteri per il rilascio della specifica decisione. L'esito finale viene riportato sul portale e, se necessario, verranno richieste ulteriori informazioni all’operatore economico, estendendo il tempo per la fase istruttoria o avviando un processo di consultazione con gli altri Stati Membri coinvolti nella decisione
  • Al termine di tali attività l’operatore economico riceve sul TP una notifica con l’esito dell’istruttoria, le motivazioni e, nel caso di rilascio della decisione, il numero identificativo univoco della stessa

Presentazione istanze Customs Decisions

Con il nuovo sistema è stato predisposto un nuovo Modello Autorizzativo Unico (MAU) per l’abilitazione sia ai servizi erogati attraverso il Portale Nazionale (PUD – Portale Unico Dogane) sia a quelli erogati tramite il Portale Europeo (TP – EU Trader Portal). Con il MAU si introduce, quindi, la figura del “Gestore”, a cui viene affidata la gestione delle autorizzazioni doganali, che – su delega dell’operatore economico/azienda – può attribuire le autorizzazioni ai vari servizi a più persone fisiche.

In questo ambito offriamo piena assistenza per la gestione delle richieste di autorizzazione doganale sul Trader Portal. Questo è l'elenco delle 24 Customs Decisions che si possono presentare sul Trader Portal.

Contattaci per avere maggiori informazioni







 
     
©2018 Studio Fedele Srl - Via Melisurgo, 4 - 80133 Napoli - Cap.Soc. ?10.000 i.v. - C.F./P.IVA 08115121215 - R.E.A. NA 933565
Privacy e Cookie Policy - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 pixel o superiore - Per una corretta visualizzazione occorre Macromedia Flash Player 8